Metodo.

Il Design Sprint

Risolvere un brief e testarlo in cinque giorni. Tutto questo è possibile grazie al Design Sprint, un processo basato sul Design Thinking, messo a punto da Google per progettare UX e UI in stretta collaborazione con Cliente, Esperti e Users.

Il Design Sprint ti aiuta ad esplorare un problema, individuare una serie di possibili soluzioni, scegliere la migliore e verificarne l’efficacia con chi domani utilizzerà il tuo prodotto.

Come si svolge

Per cinque giorni un unico team interdisciplinare, composto da persone provenienti dal nostro e dal vostro team, lavora seguendo un programma ben definito.

Il risultato

Alla fine della Design Sprint Week il risultato finale e tangibile sarà un prototipo interattivo in alta fedeltà, testato dagli user. Non sarà un wireframe o un prototipo cartaceo, sembrerà effettivamente il prodotto finale.

Experts

Per ottenere dei risultati e risolvere situazioni complesse è necessario circondarsi di risorse importanti e specializzate in diversi settori.
Un esempio è l’analisi neurale, una materia in evoluzione che ci permette di catturare scientificamente le reazioni e i comportamenti degli utenti.

Strumenti

Eye-Tracker e Questionari
Attenzione visiva, aree maggiormente osservate, percorsi di esplorazione.
Think aloud ex post, desiderata e suggerimenti.

Obiettivi Specifici

Analisi UX: percorsi di navigazione, errori, aree maggiormente osservate;
Analisi UI: gradimento, comprensione testi/immagini, aree maggiormente osservate;
Individuazione dei desiderata o aspetti mancanti.

Stiamo assumendo!
Siamo alla ricerca di un/una Mobile Developer e un/una Front End Developer.

Invia il tuo CV Chiudi